Fiere di Robotica in Italia 2015

Nell’anno dell’Expo milanese, Robot & Makers conferma la sua seconda edizione del 6-7 giugno a Novegro ,che intende bissare il successo dell’edizione 2014,  di cui potete leggere su questo blog.

Sempre a Milano, ma qualche mese più tardi, si svolge Robotica, alla Fiera di Milano dal 23 al 29 settembre. Promette di essere una grande manifestazione a tutto campo, sulle nuove frontiere che la robotica umanoide e non intende occupare nei decenni a venire, come l’assistenza alla persona e la casa, la manutenzione d’impianti industriali, la protezione civile, e naturalmente l’intrattenimento. C’è da segnalare che l’edizione e già stata spostata più volte, ma questa di fine settembre sembra essere la sua collocazione definitiva.

Il resto d’Italia, il resto dell’anno? Sembra che una trasferta meneghina sia inevitabile per tutti gli appassionati italiani di robotica, anche se nelle pieghe del web abbiamo trovato un evento a Verona, “Roboval, la fiera dei maker” che si svolgerà il 23 e 24 maggio presso l’ex Arsenale militare austriaco. E’ un appuntamento che quest’anno arriva già alla quarta edizione.

 

Riba II l’orso robot di Riken

E’ noto che due delle grandi passioni dei giapponesi sono i robot ed i manga, e che il popolo  giapponese è il più longevo del mondo, con una crescente quota di popolazione anziana di cui prendersi cura.

Tutto questo si combina in Riba II, il nuovo robot per l’assistenza geriatrica sviluppato dell’istituto di ricerca Riken, il cui aspetto è volutamente quello di un orsetto da fumetti o cartoni animati, che in Giappone sono onnipresenti come il prezzemolo, anche in contesti molto seri.

Continua a leggere

Spot, il nuovo cane robot di Boston Dynamics

Boston Dynamics, un’azienda di robotica proprietà di Google, presenta il nuovo esemplare della sua serie di cani robot, Spot, che coi suoi 73 chilogrammi, l’alimentazione elettrica e le giunture idrauliche può agevolmente districarsi nei terreni più difficili. Si muove agilmente sulle sue quattro zampe, ed è naturalmente dotato di una ricca serie di sensori per sondare l’ambiente circostante in cui si muove.

Inoltre, come si vede nel video riportato, ha una grande capacità di mantenere e riprendere l’equilibrio, anche a seguito di un’azione notevolmente violenta come un calcio od uno spintone.

Non è la prima volta che l’azienda nata nel 1992 come e spine-off dal celebre MIT di Boston stupisce per i suoi quadrupedi robotici.

Continua a leggere